Immersione con nitrox

Il Nitrox e una miscela gassosa respiratoria, formata dagli stessi gas che si trovano normalmente nell'aria che respiriamo (composta da circa il 78% di azoto, 21% di ossigeno, 1% di gas rari, e che viene detta normossica) ma miscelati in percentuali diverse, allo scopo di diminuire il rischio di malattie da decompressione oppure di aumentare i tempi della curva di sicurezza.

Anche se l'utilizzo nella subacquea ricreativa risale alla fine degli anni '90, il Nitrox in realta non e una scoperta recente, ma risale al lontano 1943, quando un medico americano, tale Lambertsen, propose l'impiego di miscele contenenti piu ossigeno e meno azoto per ridurre i tempi decompressivi nelle immersioni poco profonde a carattere commerciale e militare.

In seguito, all'inizio degli anni ‘70, il Nitrox venne ampiamente sperimentato dal NOAA ( National Oceanic and Atmospheric Administration ), un importante istituto di ricerca americano, e fu proprio grazie alla vasta esperienza accumulata durante le immersioni scientifiche, che vennero stabiliti gli standard per l'utilizzo del Nitrox nelle immersioni tecniche e ricreative.

Il termine Nitrox deriva dall'unione dei nomi dei gas che lo compongono: Azoto (in inglese Nitrogen ) e Ossigeno ( Oxygen ), e in realta e l'abbreviazione della denominazione americana Enriched Air Nitrox (EAN), ovvero Aria Arricchita Nitrox . Tecnicamente si utilizza la denominazione EANxnn , dove " nn " e il valore che indica la percentuale di ossigeno. Ad esempio, EANx32 indica una percentuale di ossigeno del 32%, e quindi il rimanente della miscela gassosa, secondo la legge di Dalton sulle pressioni parziali dei gas, sara composto dal 68% di azoto. L'aria che respiriamo normalmente non e altro che EANx21 , ovvero contenente il 21% di ossigeno.

Per l'immersione ricreativa, vengono principalmente utilizzate miscele comprese tra EANx21 e EANx40 , mentre quelle superiori vengono utilizzate nella subacquea tecnica, normalmente per la decompressione. Per semplicità, sono stati stabiliti due tipi di Nitrox, cosiddetti " standard ": il Nitrox I (EANx32) e il Nitrox II (EANx36) . Per entrambi, viene accettata una tolleranza dell'1% in piu o in meno, quindi le miscele da EANx31 a EANx33 vengono considerate Nitrox I , e quelle da EANx35 a EANx37 sono Nitrox II .